Ambush marketing

Email
Servizio di Ambush marketing: Ultima frontiera del marketing - Le nostre strategie possono associare qualsiasi tipo di brand a diverse tipologie di strategie comunicative, collegare i brand alle strategie virali è uno dei nostri punti di forza. contattaci
Descrizione

Ambush marketing

Ambush marketing: Ultima frontiera del marketing

Consulenza di Ambush marketing: cosa significa?

L’Ambush marketing si ha quando un brand si intromette tra gli sponsor ufficiali in maniera non autorizzata ad un evento, pur non facendo parte della categoria. Si tratta di una strategia di marketing considerata scorretta dal punto di vista etico e, infatti, il suo nome significa proprio imboscata. L’Ambush marketing, spesso, ha causato vari problemi e, in molte occasioni, per evitare strategie di questo tipo, si è deciso di far comprendere, nei contratti di sponsorizzazione, pacchetti completi per assicurare che vi fosse l’esclusività.


In tal modo, si è impedita qualsiasi “imboscata” affinchè lo sponsor ufficiale avesse l’esclusiva e non si insinuasse nessun altro.
Tutto ciò, però, ha provocato l’aumento di cifre usate per gli sponsor, per non lasciare spazio ad eventuali intrusioni, anche se questo non ha risolto il problema e queste situazioni hanno continuano a verificarsi.
Si tratta, quindi, di un’attività di marketing considerata molto scorretta.

Ambush marketing: una strana strategia di marketing.

Chi si occupa di marketing conosce sicuramente l’ambush marketing, ma molti sono gli utenti ai quali il suono di questa parola risulta molto strano.
La stranezza di questa strategia di marketing è legata al fatto che essa include quelle attività che mirano a prendere spazi degli altri perché vogliono ottenere visibilità e far conoscere il proprio marchio, il che equivale a rubare qualcosa a qualcun’altro che lo ha ottenuto in modo corretto.


Tutto questo succede soprattutto quando ci sono grandi eventi, durante i quali i marchi più famosi fanno di tutto per diventare sponsor ufficiali dell’evento, pagando enormi quantità di denaro per avere l’esclusiva.
In realtà, pur non essendoci violazione di qualche legge, l’ambush marketing è molto scorretto e gli sponsorizzatori ufficiali non si sentono tutelati e, quindi, si chiedono se vale la pena spendere tempo e soldi per qualcosa che si rischia di perdere in un soffio per colpa di qualcuno che non è in grado di rispettare le regole.
Comunque, l’ambush marketing si può suddividere in tre categorie:

- l’ambush marketing diretto, che consiste nell’unirsi, da parte di un’azienda, a spazi comprati da altri
- l’ambush marketing indiretto, che riguarda l’uso dell’attenzione mediatica che già esiste, ma che non ha niente a che fare con l’evento che c’è
- l’ambush marketing accidentale, che consiste nel conquistare una posizione importante senza averla cercata.


Cosa offriamo.

Se ti interessa saperne di più circa questa tipologia di strategia di marketing e non sai a chi rivolgerti per ricevere le risposte che cerchi, noi ti possiamo offrire un servizio che ti permetta di avere tutti i chiarimenti di cui necessiti.

Contattaci per saperne di più.